2 GIUGNO 2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento

HERO MARATHON 42 KM
Art. 1 ORGANIZZAZIONE
Valsusa Running Team asd, in  collaborazione con i Comuni Chiusa di San Michele, Vaie, Valgioie, Sant'Ambrogio, Sant'Antonino di Susa, organizza per sabato 2 giugno 2018 la sesta edizione del Valsusa Trail, gara di corsa in montagna in  semi-autosufficienza con percorso in ambiente alpino.

Art. 2 INFORMAZIONI GENERALI
Il Valsusa Trail è  una corsa a piedi lungo i sentieri della bassa Valle di Susa intorno alla Sacra di San Michele, monumento simbole del Piemonte, si può scegliere tra 3 distanze 9 km (TRAIL VERDE), 21 Km (TRAIL BIANCO Half Marathon) e 42 Km (HERO MARATHON TRAIL ROSSO), in  semi-autosufficienza, con partenza sabato 2 giugno dalle 8.15 dal viale Pirchiriano; tempo massimo: 9 ore.

Art. 3 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Per la  partecipazione è necessaria esperienza di montagna, assenza di  vertigini, ottimo allenamento, abbigliamento adeguato ad una temperatura  che può andare da -5 a +30 gradi.

Art. 4 ISCRIZIONE
a) Requisiti di iscrizione
Possono  iscriversi gli atleti maggiorenni in possesso di certificato medico  sportivo per l’attività agonistica (vedi art. 5), valido almeno fino al  2 giugno 2018. Non saranno accettati atleti che stanno scontando  squalifiche per uso di sostanze dopanti. Per l’iscrizione al Valsusa TRail non sono necessarie gare qualificanti, ma è comunque  raccomandabile aver partecipato ad altri trail lunghi.

b) Modalità di iscrizione
Le iscrizioni apriranno il 1° gennaio 2018 e chiuderanno al raggiungimento di 600 atleti.

c) Quote di iscrizione
La quota di iscrizione è di 10,00 Euro TRAIL VERDE e comprende:
- pettorale di gara e chip
- assistenza e ristori lungo il percorso
- pacco gara

La quota di iscrizione è di 21,00 Euro TRAIL BIANCO e comprende:
- pettorale di gara e chip
- assistenza e ristori lungo il percorso
- pacco gara
- pasto post gara

La quota di iscrizione è di 42,00 Euro TRAIL ROSSO HERO e comprende:
- pettorale di gara e chip
- assistenza e ristori lungo il percorso
- pacco gara
- pasto post gara

Eventuali buoni pasto saranno acquistabili il giorno della manifestazione

d) Modalità di pagamento
La quota di iscrizione potrà essere pagata tramite bonifico o in contanti presso:
SAG ITALIA SNC di Abate Gabriele BROOKS POINT

e) Numero chiuso
Il numero chiuso è di 600 iscritti.

f) Rinuncia
In caso di impossibilità a partecipare, la rinuncia deve essere comunicata via e-mail a info@valsusatrail.it
Sono previste le seguenti modalità di rimborso:
- annullamento entro il 31/03/2018: restituzione del 50% della quota (detratte spese bonifico)

Non è consentito:
- lo scambio o la cessione del pettorale
- il posticipo della quota di iscrizione all’anno successivo
- il passaggio da una gara all'altra

In  caso di annullamento della gara per cause di forza maggiore, fino a 15  giorni prima dell’evento, l’Organizzazione si riserva di rimborsare una  percentuale pari al 50% della quota di iscrizione pagata. Tale  percentuale è giustificata dalle molteplici spese che l’Organizzazione  ha già effettuato e che non può recuperare.
In caso di interruzione o  annullamento della gara per motivi atmosferici, o per qualsiasi altra  ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai  partecipanti.

Art. 5 CERTIFICAZIONE MEDICA
Da inviare tramite modulo iscrizione e comunque portare copia in fase di ritiro pettorale per controlli a campione

Art. 6 RITIRO PETTORALE E PACCO GARA
Le  operazioni di ritiro pettorale e pacco gara avverranno presso SAG ITALIA SNC di Abate Gabriele BROOKS POINT via Susa 63 Chiusa di San Michele   orari negozio
e venerdi dalle ore 15 presso Viale Pirchiriano (zona partenza arrivo) e al mattino del 2 giugno dalle ore 6.30
Per il ritiro del pettorale di gara è obbligatorio:
- esibire un documento di identità valido
- mostrare tutto il materiale obbligatorio (SOLO PER HERO)

Art. 7 MATERIALE OBBLIGATORIO SOLO PER HERO
È obbligatorio avere con sé, per tutta la durata della gara, il seguente materiale:
- camelbag o portaborracce che contenga almeno un litro di liquidi
- pettorale di gara ben visibile durante tutta la durata della corsa
- telo di sopravvivenza
- fischietto
- telefono cellulare acceso aggiungere i numeri di sicurezza dell'Organizzazione non mascherare il proprio numero e partire con le batterie cariche 3479757115)
- giacca a vento impermeabile con cappuccio
- tazza, bicchiere o borraccia
- calzature adeguate

Il materiale obbligatorio potrà essere indossato o riposto all’interno dello zainetto di gara.
Il  controllo del materiale obbligatorio sarà effettuato al ritiro del  pettorale.
Sono previsti inoltre controlli a sorpresa lungo il tracciato.
IL PETTORALE DEVE ESSERE MESSO DAVANTI AL PETTO E SEMPRE VISIBILE IN CASO
DI MANCATO PASSAGGIO NEI PUNTI CONTROLLO VERRETE SQUALIFICATI

MATERIALE CONSIGLIATO
È consigliato partire con il seguente materiale:
- barrette energetiche o alimenti solidi
- benda elastica per fasciature
È consentito l’uso dei bastoncini.

Art. 8 TEMPO MASSIMO, CANCELLI ORARI, RITIRI
Il tempo massimo per giungere all’arrivo è di 9 ore .
-  gli atleti che transiteranno dopo le 12.30 in Borgata Folatone (circa 22 Km della Hero) saranno eliminati dalla 42 km
e verranno dirottati su un percorso da 32 km dove stileremo una classifica (senza premiazioni) per loro.

A  tutela della salute dei partecipanti, il personale medico presente ai  punti di controllo o lungo il percorso è abilitato a fermare il  concorrente che non sarà giudicato idoneo al proseguimento della gara.  In questo caso il concorrente dovrà seguire le indicazioni del personale  medico, pena l’immediata squalifica.
I concorrenti giunti ai  cancelli orari fuori tempo massimo, gli infortunati, coloro che saranno  giudicati dal personale medico non idonei a proseguire la gara, e gli  altri atleti che vorranno ritirarsi volontariamente, saranno  accompagnati all’arrivo tramite i nostri volontari al termine dell'ultimo passaggio. Ogni concorrente che si  ritirerà dalla gara fuori dai punti prestabiliti, dovrà provvedere al  rientro  per proprio conto, comunicando subito il suo ritiro  via sms al numero indicato sul pettorale di gara.

Art. 9 RISTORI  
Si corre in semi-autosufficienza con l’obbligo di scorta idrica di un litro. Sono previsti numerosi ristori lungo il percorso:
Hanno accesso al punto di ristoro esclusivamente i concorrenti con il pettorale ben visibile.
I  cibi e le bevande del ristoro dovranno essere consumati solo sul posto;  è vietato bere direttamente dalle bottiglie dei ristori; i rifiuti  dovranno essere gettati negli appositi contenitori.
Le borracce o i  camelbag potranno essere riempiti solo con acqua. Si consiglia pertanto  ai concorrenti di portare con sé la quantità necessaria di sali minerali  da utilizzare durante la gara.
Alla partenza da ogni ristoro i  corridori dovranno avere la quantità di acqua e di alimenti necessaria  per arrivare al ristoro successivo.
All’arrivo sarà presente un  ulteriore ristoro liquido; inoltre, . È vietato  l’accompagnamento in gara.

Art. 10 ASSISTENZA IN GARA
L’assistenza agli  atleti da parte dei familiari o dei team è possibile soltanto nei  seguenti punti di ristoro, nelle zone adibite allo scopo e su  indicazione del responsabile del ristoro
È vietato l’accompagnamento in gara

Art. 11 PARTENZA
I concorrenti dovranno  presentarsi in Viale Pirchiriano entro le 07:30 di  sabato 2 giugno 2018. Alle 8.15:00 sarà dato il via. PER LA HERO
I concorrenti dovranno presentarsi in Viale Pirchiriano entro le 08:30 di sabato 2 giugno 2018. Alle 9.30:00 sarà dato il via. PER LE ALTRE DISTANZE

Art. 12 PERCORSO
Verificare sul sito le varie cartine e immagini
In  caso di maltempo o di impraticabilità di uno o più sentieri, sono  previsti percorsi alternativi che saranno comunicati sul sito della gara  o, al più tardi, subito prima della partenza o in gara
I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il percorso di  gara segnalato evitando di prendere scorciatoie o tagliare tratti del  tracciato. L'allontanamento dal percorso ufficiale, oltre a comportare  la squalifica dall’ordine di arrivo, avverrà ad esclusivo rischio e  pericolo del concorrente.

Art. 13 SICUREZZA E CONTROLLO
Sul percorso  saranno presenti addetti dell’organizzazione e personale del soccorso  alpino in costante contatto con la base. Ambulanze con personale  paramedico in zona arrivo e partenza, dove sarà presente anche un medico . Lungo il tracciato saranno istituiti dei  punti di controllo, dove addetti dell’organizzazione monitoreranno il  passaggio degli atleti e potranno controllare il materiale obbligatorio.  Chiunque rifiuterà di sottoporsi al controllo del materiale  obbligatorio sarà immediatamente squalificato.

Art. 14 AMBIENTE
La corsa si svolge in parchi  naturali ed ecosistemi a protezione totale. I concorrenti dovranno  tenere un comportamento rispettoso dell'ambiente alpino, evitando in  particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la  fauna. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso  sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni  previste dai regolamenti comunali. Per ridurre l'impatto ambientale, ai  punti di ristoro non saranno forniti bicchieri di plastica. Ogni  concorrente dovrà portare con sé un bicchiere o una borraccia da  riempire ai ristori. Il ValsusaTrail aderisce alla campagna promossa da  Spirito Trail “Io non getto i miei rifiuti”.

Art. 15 METEO
In caso di fenomeni meteo  importanti (nebbia fitta, bufere di neve, forti temporali),  l’organizzazione si riserva di effettuare, anche all’ultimo minuto o  durante lo svolgimento della gara, variazioni di percorso in modo da  eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i  partecipanti. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti  e segnalate dagli addetti. L’organizzazione si riserva inoltre di  sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni  meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti, dei  volontari o dei soccorritori.

Art. 16 SQUALIFICHE E PENALITA’
È prevista l’immediata squalifica, con ritiro del pettorale di gara, per le seguenti infrazioni:
- mancato passaggio da un punto di controllo
- taglio del percorso di gara
- abbandono di rifiuti sul percorso
- mancato soccorso ad un concorrente in difficoltà
- insulti o minacce a organizzatori o volontari
- utilizzo di mezzi di trasporto in gara
- rifiuto di sottoporsi al controllo del personale sanitario sul percorso
- rifiuto di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio
- mancanza giacca a vento, telo termico, contenitore per 1 litro di liquidi.
È prevista una penalizzazione di 30 minuti per le seguenti infrazioni:
-  mancanza fischietto,  bicchiere o borraccia, mancata esposizione  del pettorale di gara.
La penalizzazione sarà applicata immediatamente, nel punto dove sarà accertata l’eventuale infrazione.

Art. 17 PREMI
Non sono previsti premi in denaro.  Saranno assegnati premi in natura ai primi 5 uomini e alle prime 5  donne di ciascuna gara. Saranno premiati anche i primi 3 Over 50 delle tre gare

Art. 18 DIRITTI DI IMMAGINE
Con l'iscrizione, i  concorrenti autorizzano l'organizzazione all'utilizzo gratuito, senza  limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li  ritraggano in occasione della partecipazione al Valsusa Trail.

Art. 19 DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’
La  volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa  indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle  modifiche eventualmente apportate. Con l’iscrizione, il partecipante  esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile sia penale,  per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati.


Contatti: info@valsusatrail.it o cel 3287711964
Torna ai contenuti | Torna al menu